12 Dicembre 2017
RSS Facebook Twitter Linkedin Digg Yahoo Delicious
OkNotizie

Featured News

MultimediaMente - Awards

siti internet
net parade migliori siti
BlogItalia - La directory italiana dei blog
Review www.multimediamente.it on alexa.com

AdsManager Search



Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458
Auto-Moto

Il bollo auto sulla macchina di proprietà assieme al canone Rai, è una delle tasse più odiate dagli italiani. Se da una parte la rete ci consente di compare Quixa e altre agenzie, con il fine di individuare la polizza RCA più conveniente. Il bollo poiché imposta, non lascia nessuna alternativa. Con il 2015 però, a seguito dell'approvazione sulla Legge di Stabilità 190/14 emanata nella Gazzetta Ufficiale, ci sono delle novità che riguardano: la modalità di pagamento e scadenza. Di seguito vediamo una semplice guida su: come pagare il giusto importo inerente al bollo auto 2015.

  • Scadenze regionali - La prima cosa da fare è quella di verificare la data di scadenza, perché varia da regione a regione. Di solito il temine ultimo è il 31 gennaio 2015, ma è di buona norma controllare sul sito della vostra regione di residenza. In caso di ritardo del pagamento, la mora parte dopo 2 mesi dal giorno della scadenza. In pratica, fino al 28 di febbraio l'utente potrà pagare il bollo senza rincari. Come funziona la mora? Per chi paga entro i 14 giorni dalla data di scadenza, il bollo è soggetto al rincaro dello 0,2%. Tra i 15 - 30 giorni la mora sale al 3%, dopo un mese il costo sale a 3,75%. Qualora il mancato pagamento ha superato l'anno, l'aumento è pari al 30%. Ad ogni modo, è importante sapere che gli interessi legali giornalieri sono dell'1%.
  • Come calcolare il bollo auto - Il bollo auto cambia a seconda della potenza, e al tipo di macchina del proprietario. Quindi è opportuno calcolare anticipatamente l'esatto importo da versare. Per effettuare questa operazione, è sufficiente utilizzare online dei diversi tool, pensati per aiutare il proprietario di un veicolo. I più famosi sono quelli presenti nel portale dell'Agenzia delle Entrate e ACI. L'interessato non dovrà far altro: che digitare il numero di targa, regione di residenza.
  • Pagamento dell'imposta - Per pagare il bollo d'auto è indispensabile recarsi presso una sede ACI o rivolgersi agli sportelli virtuali ACI di Bollonet. In alternativa, sono autorizzati  al ricevimento del pagamento: gli uffici postali del territorio, tabaccai che appartengono al circuito della Lotttomatica, o abilitati a Banca ITB. Oppure quelle agenzie ( pratiche auto), che offrono servizi agli automobilisti, e altri di home banking nazionali. Gli importi  possono variare tra i 1,50 e 1.87 euro. Per maggiore informazioni vi consigliamo di controllare il sito di ACI.
  • Categorie esentate - Continuano a beneficiare dell'esenzione le auto elettriche fino ai 5 anni di immatricolazione. Le vetture intestate a disabili o ai loro accompagnatori ( a carico fiscalmente). Mentre invece, per quanto riguarda le auto storiche da quest'anno l'esenzione è valida solo per le vetture con più di 30 anni. Sarà compito di ogni regione stabilire i costi per le auto immatricolate da 20 a 30 anni fa.
Venerdì 19 Dicembre 2014 09:12

Trovare o vendere casa a Genova

Written by Administrator

A Genova cercare una casa da affittare, vendere o comprare non è facile e con la diffusione del web è anche peggio.
Le soluzioni che ci aiutano nell’impresa come app e siti sono tante, troppe ed è proprio questo il problema: è difficilissimo trovare quelle giuste.
La maggior parte infatti sono solo copie carbone di altri siti o si altre app, spesso meno aggiornate e più confusionarie. Per questo bisognerebbe rivolgersi sempre a dei professionisti che possano fornire la  giusta consulenza del settore.

Per le case in vendita a Genova, i migliori in assoluto sono i professionisti del Gruppo Chiesa. La loro consulenza sul tema immobiliare è estremamente adeguata alle esigenze e al budget del cliente. Sia nella vendita che nell’acquisto di casa, Gruppo Chiesa ti segue e ti consiglia sempre con cortesia e professionalità.

Se poi c’è da ristrutturare casa, rimodernare i propri serramenti, porte finestre, accedere allo showroom è un passaggio obbligato.
Da Gruppo Chiesa trovi davvero le migliori marche ai prezzi migliori di tutta Genova. Inoltre Gruppo Chiesa è esclusivista per la Genova e Liguria del prestigioso marchio Nurith.

Insomma qui il cliente ottiene la sua massima soddisfazione.

Lei era troppo provocante secondo gli usi di Nairobi, così due kenyani hanno deciso di abusare sessualmente di una donna, prima però le hanno strappato i vestiti sopra un bus e rapinata. I due balordi si sono dichiarati innocenti in tribunale, ma se verranno giudicati colpevoli rischiano la pena di morte. Il fatto è accaduto lo scorso 19 settembre in uno dei sobborghi della capitale, come se non bastava hanno filmato l’aggressione e condivisa su Internet.

Non è la prima volta che a Nairobi una donna viene violentata e strappato gli abiti  di dosso in mezzo alla strada, perché ‘’ colpevoli’’ di vestire in maniera provocante! Migliaia di persone sono scese in piazza per dire no e sostenere la campagna #MyDressMyChoice (il mio vestito è la mia scelta). I deputati non hanno ancora trovato in parlamento una legge adatta contro queste violenze. Qualcuno ha proposto 20 anni di carcere per chi strappa le vesti a una donna hiarati non colpevole

 

Provocatoria, unica, disinibita, in poche parole Madonna. La pop stars malgrado i suoi 56 anni è ancora un sexy symbol e non smette di stupire. Ancora una volta è voluta andare oltre, su Interview Magazine ha rilasciato un'intervista  a 360° parlando delle sue esperienze con la droga e foto di sicuro impatto, perché in topless.

La Material Girl fotografata tra bustini e autoreggenti dice che nella vita ha provato di tutto. La droga è solo un illusione ha dichiarato la Ciccone – molti ha continuato credono di connettersi a Dio o a qualche altra forma di coscienza superiore, invece ti uccide! La cantante ha trascorso il Giorno del Ringraziamento a Malawi assieme ai bambini bisognosi di cure. Per questo si è voluta soffermare anche sull’ossessione di morire. L’idea quando arriverà l’ha sconvolta per molto tempo, ma ora bisogna pensare positivo per ottenere il massimo dalla vita!

Anche il calcio non ha più frontiere nel senso che le grandi squadre europee ora appartengono sempre più a ricchi arabi che europei. L’ultima notizia è davvero clamorosa il Real Madrid la squadra più famosa al mondo ha rimosso la tradizionale croce dal suo stemma per volere del nuovo sponsor la Banca Nazionale di Abu Dhabi. Lo stemma progettato nel 1931 conteneva una croce, ma per non offendere i padroni islamici si è preferito levarla. I soldi vincono sempre.

Il disegno originale però continuerà a essere utilizzato nel vecchio continente. Nel mese di settembre la società spagnola ha firmato un contratto “alleanza strategica’’ cona delle banche più potenti al mondo. I giornali spagnoli hanno criticato la scelta del presidente Péerez definendola più un covo di interessi senza il perseguimento e rispetto ai tifosi dei Galatici. Ad ottobre il Real Madrid ha firmato ancora n altro accordo con la International Petroleum Investment Company è di proprietà esclusiva della famiglia reale di Abu Dhabi. Il Bernabeu si chiamerà Medina Arena?

La mattina per molti di noi è un vero problema. Ci svegliamo e non sappiamo quali scarpe indossare o cravatta, ma c’è qualcuno che ha dei quesiti ben più ostici da pensare tipo ‘’ Mi sento uomo o donna’’? Ryan Wigley è un 22enne bigender, la sua fidanzata ha accettato l’essere del suo uomo consapevole che un giorno avrà rapporti con un lui, un altro giorno con una lei. Ryan ha detto la sera prima cerco di capire quali sono le mie sensazioni e come affrontare la giornata.

La natura bigender è riconosciuta anche dagli psicologici. All’età di 13 anni ha iniziato a comprendere che non era come gli altri coetanei – gli piaceva indossare i vestiti della madre. Con gli anni ha capito quale era la sua vera natura di essere un’’ bigender’’. All’inizio nutriva un forte disagio poi ne ha parlato con gli amici più fidati. Per fortuna si sono mostrati solidali sia con Ryan che con Ria. Poi ha incontrato Krystal, da subito gli ha voluto confidare il suo segreto. Lei è stata entusiasta. Amo tutti e due nello stesso modo per motivi diversi

È meglio perdere un figlio o il lavoro? Ma che domanda è questa? Eppure qualcuno ha preferito la prima opzione alla seconda. Una donna ha affogato il suo neonato nel water in casa dei suoi genitori per paura di essere licenziata. Protagonista di questa assurda notizia è Marzena Kowalski, una donna polacca talmente preoccupata di non di perdere il lavoro che ha deciso di uccidere suo figlio. La donna sostiene di avere avuto un aborto spontaneo, ma l’autopsia ha dimostrato che il neonato è morto per annegamento.

Alla fine Marsena ha confessato dicendo di aver ucciso il bambino, perché il suo datore di lavoro non avrebbe mai accettato di metterla in maternità: anzi l’avrebbe licenziata! La donna ha aggiunto – che il capo l’avrebbe sparata se fosse rimasta incinta. I colleghi sono scioccati, nessuno si era mai accorta che lei fosse incinta. Una domanda non è che il padre del bambino era il boss?

All’inizio la sua incredibile altezza 2,03 metri era un handicap, ora è diventata la sua fortuna. Il suo lavoro è quello di regalare fantasie agli uomini. L'amazzone brasiliana Cinthia ha migliaia di ammiratori sparsi in tutto il mondo pronti a essere dominati da questa vichinga. In un'intervista ha riferito che molti di loro: piace essere umiliati per questo si rivolgono a lei non avendo il coraggio di confidare certe perversioni a mogli o altre donne. Cinthia è pronta a tutto pur di raccogliere 300 dollari all’ora. La modella brasiliana si guadagna da vivere con clienti che vogliono essere sballottati,  sminuiti e umiliati. Grazie alla sua altezza e 90 chili di peso, continua a ricevere richieste da schiavi disposti a fare tutto per lei. Cucinano, stirano le lavano i vestiti e gli fanno da autisti pur di avere la sua compagnia. Essendo una delle donne più alte al mondo i suoi guadagni possono essere potenzialmente infiniti: in un ora guadagna 300 dollari. Il massimo che ha fatto in un giorno è stato di 10 mila dollari. Ma la vita di Cinthia non è sempre stata così facile: da bambina quando la sua altezza non accennava a fermarsi ha deciso a 15 anni di non continuare più gli studi perché i compagni la chiamavano giraffa. Ma dopo aver scoperto il mondo delle modelle amazzoni la sua vita è cambiata radicalmente. Oggi ha il pieno controllo della sua forza … ma forse preferirebbe avere qualche centimetro in meno.

Lunedì 17 Novembre 2014 22:31

Spirulina l'alga anticancro: a breve anche in Europa

Written by Gianluca

La natura ci ama anche se l’essere umano continua a trattarla male. Ed ecco l’ultimo regalo: un’alga chiamata spirulina che dispone  delle fantastiche proprietà tanto che in Giappone è usata da secoli per scopo terapeutico e per combattere il cancro. Questa pianta cresce nei laghi e non è ancora mainstream in occidente. La sua coltivazione è ancora poco praticata: negli Usa è iniziata solo da poco tempo. I ricercatori hanno preso seriamente in considerazione che la spirulina possa prevenire i tumori. L’alga si trova nelle zone di acqua dolce e tropicali, traendo vantaggio dal pH idrico e alcalino.

Proprietà Spirulina: un fitonutriente che combatte i tumori

Il suo mix tra il blu – verde è più di un semplice rivestimento, infatti questo è anche il suo fulcro anticancro! Paul Pitchford in Healing with Whole Foods ha scritto ‘’ Nell’area della prevenzione è importante notare che la spirulina è un’ottima fonte del pigmento blu della ficocianina“, una biliproteina che impedisce la formazione delle cellule cancerose.’’ Praticamente si pensa che nella spirulina è contenuto un calcio anticancro che comprenda delle proprietà antivirali. Questa pianta è stata usata per curare i bambini malati di cancro – vittime dell’incidente nucleare di Chernobyl. Ma per il momento gli scienziati non hanno voluto dare delle conclusioni certe.

Il metodo più semplice per utilizzare la spirulina è tramite delle compresse che non devono contenere nessun altra sostanza, ma solo spirulina al 100%. Quest’alga viene utilizzata anche nelle diete dimagranti: la fenilalanina un amminoacido non polare che la pianta contiene: in grado di agire sul centro nervoso dell’appetito – riducendo lo stimolo della fame. Si consiglia di prenderla mezz’ora prima dei pasti.

Harold Morgan un uomo di 84 anni negli ultimi 14 anni della sua vita aveva abitato in una casa di cura ed è morto solo come tanti altre persone anziane. Talmente solo che nessuno sarebbe andato al suo funerale, spingendo una chiesa del Galles ha trovare una soluzione per evitare di vedere tutti i banchi vuoti nel giorno del suo ultimo saluto. Il reverendo Rachel Simpson della chiesa di St. Tathan ha cercato aiuto nel social network più potente al mondo Facebook, facendo un appello alle persone: di partecipare al funerale dell’ex soldato rimasto solo e senza nessun parente.

Un post che è stato condiviso da tanti utenti, al punto che la chiesa non ha potuto contenere le centinaia di persone accorse. In molti hanno preso la funerale di Harold Morgan fuori dalla chiesa e sotto la pioggia. Una ditta locale ha pensato di offrire i fiori. Il reverendo ha raccontato la vita dell’uomo che in giovane età aveva prestato servizio nelle guardie gallesi, poi inviato in Egitto. Tra l’altro Harold Morgan aveva scritto molti libri, magari da morto ora diventano pure famosi i suoi scritti!

Pagina 1 di 67

Popular1

Popular2

Popular3

Popular4

Popular5

Popular6