14 Novembre 2018
RSS Facebook Twitter Linkedin Digg Yahoo Delicious
OkNotizie

Featured News

MultimediaMente - Awards

siti internet
net parade migliori siti
BlogItalia - La directory italiana dei blog
Review www.multimediamente.it on alexa.com

AdsManager Search



Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/views/itemlist/view.html.php on line 79

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458

Warning: Creating default object from empty value in /var/www/vhosts/multimediamente.it/httpdocs/components/com_k2/models/item.php on line 458
Sports

Ieri per il posticipo della prima giornata la Juventus ha conquistato l’intera posta battendo il Parma per 2 -0.  In un Olimpico colmo di pioggia a vecchia signora riparte da dove aveva terminato il campionato con una vittoria. Nel primo tempo Vidal calcia male un rigore per atterramento di Lichsteiner in area lasciando il risultato senza reti nel primo tempo. Ma è lo stesso Lichsteiner che sblocca il risultato, dopo 10 minuti Pirlo raddoppia con una punizione non irresistibile vedendo il Parma protestare perché secondo gli emiliani la palla  non era entrata del tutto., ma grazie finalmente agli arbitri dietro la porta viene assegnato il secondo gol ai campioni d’Italia. Ma una brutta tegola è caduta in casa Juventus l’infortunio di Lucio che dovrà stare fermo per almeno 3 mesi. un comunicato - hanno evidenziato la lesione completa del legamento peroneo-astragalico anteriore». Nell’altro posticipo bella la vittoria della Fiorentina contro l’Udinese, il protagonista il talentuoso Jovetic assegno con 2 gol.

Roma- La Corte di Giustizia federale ha confermato quello che si pensava i 10 mesi ad Antonio Conte.  La squalifica sarebbe per omessa denuncia nell'ambito del procedimento sul calcio scommesse. Conte è stato prosciolto per la partita Siena – Novara, ma non per quella Albinoleffe – Siena. Delusione e amarezza in casa  Juventus – in primis il Presidente Andrea Agnelli. Eloquente anche il suo primo commento alla vicenda L'odierna sentenza della Corte di Giustizia Federale «conferma i peggiori sospetti sulla vicenda che ha coinvolto Antonio Conte, per fatti asseritamente avvenuti quando egli era tesserato per altra società».

 

Agnelli continua dichiarando “Dopo mesi e mesi in cui abbiamo sentito tale Filippo Carobbio raccontare che il suo allenatore avrebbe addirittura invitato a pareggiare una partita nel corso di una riunione tecnica, oggi si scopre la totale innocenza di Antonio Conte su quell'episodio, ma ci si rifugia nella seconda contestazione (Albinoleffe - Siena) per applicare la stessa pena del primo grado, con buona pace della verità, dell'aritmetica e della giustizia”  Concitate ancora le altre dichiarazioni del Presidente  della Juventus. Comunque la Juventus ha dichiarato Agnelli non si lascerà distrarre dalle vicende extra calcistica. Quest’anno la Juve è impegnata nella Champions dove mancava da diversi anni.

La Juventus si aggiudica il primo trofeo della  stagione  vinto contro il Napoli.  Ci sono voluti i tempi supplementari per decretare la vincitrice tra le due squadre.  Alla fine dei 120 minuti la Juventus ha battuto il Napoli per 4-2. Una vittoria dei campioni d’Italia dedicata al loro allenatore Antonio Conte, e ad Alex Del Piero che avrà visto sicuramente la partita come spettatore.


Ma la partita è stata fonte di polemica per i partenopei che hanno giudicato l’arbitraggio scandaloso. Il Napoli ha giocato tutti i supplentati in 9 uomini per le espulsioni di Pandev nello scadere dei tempi regolamentari, e in seguito Zuniga che stende Giovinco,  seconda ammonizione. Anche l’allenatore Mazzarri viene espulso e costretto ad allontanarsi. I bianconeri nei ’90 minuti sono stati in svantaggio per 2 volte, un Bonucci non attento come al solito ma probabilmente ancora sotto pressione per la vicenda del calcio scommesse. Al ’27 Cavani sblocca il risultato approfittando di un buco della difesa juventina, al ’37 la Juventus pareggia con uno dei suoi uomini migliori Asamoah. sinistro al volo dal limite dell'area. Ma ancora subito dopo la  Juve per un’altra ingenuità difensiva vede soccombere per la seconda volta con Pandev che batte Buffon con un tocco morbido. Nella ripresa Vucinic al posto del non incisivo Matri.


Il montenegrino si fa subito sentire con una conclusione potente che De Sanctis devia sulla traversa. Ancora il portire del Napoli bravo a volare per deviare una punizione di Pirlo. Ma la Juve insiste è il capitano del Napoli Cannavo salva un gol nella lnea  Vucinic. Al ’72 ancora Vucinc viene atterrato in aera da Fernandez. La Juventus pareggia di rigore con Vidal. All’85 esimo Pandev viene espulso per parole contro l’assistente. Ai supplementari il Napoli resta in 9 uomini, per la Juve diventa tutto più facile Al 96', Maggio fa un autogol un maldestro , il risultato ora è di 3-2 ai bianconeri. Al 101', Marchisio offre una palla d'oro a Vucinic: 4per il definitivo 4-2.  Il Napoli ha  disertato la cerimonia di premiazione, davvero un gesto non sportivo. Bisogna saper perdere.

Quale sarà il colpo ad effetto delle squadre italiane in questa estate di calcio mercato? Tutti i tifosi juventini aspettano quello di Van Persie, l’attaccante olandese ormai ha chiuso definitivamente con la sua ex squadra l’Arsenal. Il giocatore non solo non ha partecipato alla tournee asiatica con i suoi compagni ma ha lasciato una dichiarazione esplicita: «Ho riflettuto a lungo sull'offerta dell'Arsenal - ha detto van Persie -, ma ho deciso di non rinnovare il contratto» Probabilmente in poco tempo sapremo la destinazione dell’attaccante olandese, se in sponda bianconera, o alla corte di Sir Ferguson al Manchester UTD.

 

I Red Devils sembrano disposti a sborsare 30 milioni di euro per il cartellino di Van Persie, più un contrato al giocatore 13 milioni di ingaggio netti a stagione. La Juventus non sta a guardare anche se pare che l’offerta sia molto inferiore a quella del Manchester UTD. Van Persie  sarebbe il perfetto top player richiesto da Conte, ma anche Jovetic è sempre un mirino della Juventus; anche qua il cartellino richiesto dalla squadra viola  è di 30 milioni.

 

In uscita  Matri sembra in direzione  Milan, ma i rosso neri che guardano anche a Bendtner dell'Arsenal. Domani rientro dei nazionali in casa Juventus. In tanto ancora  non si sa dove Del Piero giocherà la prossima stagione.

Pagina 6 di 11

Popular1

Popular2

Popular3

Popular4

Popular5

Popular6